Contained in:
Book Chapter

In funzione esemplare: il modello Athena. Strumenti di organizzazione del lavoro del giudice

  • Edoardo Borselli
  • Leonardo Dani

The contribution aims to describe the so-called Atena model, a tool to support the judge, aimed at: a) enabling him to better exercise his powers of management and direction in the context of individual litigation, including facilitating him in the study of the case; b) enabling him to rationally plan his overall workload. The proposed model is characterized by three complementary elements: the trial timeline, the organizational folder and the file sheet, packaged and updated by the trial clerk and made available to the judge. These tools are designed to adapt to the peculiarities of individual disputes and have been developed in such a way that they interact with each other. The functioning of the model assumes continuous collaboration and exchange between judges and trial clerks.

  • Keywords:
  • organization of work,
  • reform of civil procedural law,
  • case management,
+ Show More

Edoardo Borselli

University of Florence, Italy - ORCID: 0000-0002-6637-9098

Leonardo Dani

University of Florence, Italy - ORCID: 0000-0003-4572-2747

  1. Auletta, Ferruccio. 2021. “L’ufficio del processo”. Il Diritto Processuale Civile Italiano e Comparato 3: 241 ss.
  2. Biavati, Paolo. 2020. “Le recenti riforme e la complessità trascurata”, Rivista trimestrale di diritto e procedura civile: 435 ss.
  3. Boccagna, Salvatore. 2023. “La nuova organizzazione del processo (testo provvisorio)”, In Atti del XXXIV Convegno Nazionale dell’AISPC, Napoli, 22-23 settembre 2023, <https://aispc.it/wp-content/uploads/2023/09/relazione_Boccagna.pdf> (2023-11-27).
  4. Borselli, Edoardo e Dani, Leonardo. 2023. “L’organizzazione del lavoro del giudice alla luce della riforma del processo civile. Pesatura dei fascicoli e gestione della complessità delle controversie”, Judicium, 26 giugno 2023, < https://www.judicium.it/wp-content/uploads/2023/11/Borselli.pdf>.
  5. Caponi, Remo. 2011. “Il principio di proporzionalità nella giustizia civile: prime note sistematiche”. Rivista Trimestrale di diritto e procedura civile: 389 ss.
  6. Castelli, Claudio. 2015. “Standard, carichi esigibili, carichi sostenibili: discussione infinita o indicazioni di lavoro concrete?”. Questione giustizia, 24 giugno 2015.
  7. Civinini, Maria Giuliana. 2021. “Il "nuovo ufficio per il processo" tra riforma della giustizia e PNRR. Che sia la volta buona!”, Questione giustizia, 3/2021: 173 ss.
  8. Coviello Decio, Ichino Andrea e Persico Nicola. 2012. “Giudici in affanno”, Annuario di diritto comparato e di studi legislativi, 2012.
  9. De Cristofaro, Marco. 2010. “Case Management e riforma del processo civile, tra effettività della giurisdizione e diritto costituzionale al giusto processo”. Rivista di diritto processuale: 282 ss.
  10. Dondi, Angelo. 2011. “Aspetti della complessità e riscontri nella nozione di complessità processuale”. In Elementi per una definizione di complessità processuale, a cura di Angelo Dondi, 3 ss., Milano: Giuffré.
  11. European Commission for the Efficiency of Justice. 2020. Case weighting in judicial systems, in Cepej Studies no. 28, luglio 2020.
  12. Fabri, Marco. 2020. “Metodi per la pesatura dei procedimenti giudiziari in Europa”. Questione giustizia, 23 novembre 2020.
  13. Ficcarelli, Beatrice. 2011. “Fase preparatoria del processo civile e case management giudiziale”, Napoli: Edizioni Scientifiche Italiane.
  14. Ghirga, Maria Francesca. 2022. “L’ufficio del processo: una sfida”, Rivista di diritto processuale: 177 ss.
  15. Kleiman Matthew, Schauffler Richard Y., Ostrom Bria J. e Lee Cynthia G. 2019. “Weighted caseload: a critical element of modern court administration”. International Journal of the Legal Profession, vol. 26, n. 1: 21 ss.
  16. Lupoi, Michele Angelo. 2018. “Tra flessibilità e semplificazione. Un embrione di case management all’italiana?”, Bologna: Bologna University Press.
  17. Pagni, Ilaria. 2019. “Principio di proporzionalità e regole minime tra rito ordinario, rito del lavoro e tutela sommaria”. In La tutela dei diritti e le regole del processo, Atti del XXXI Convegno nazionale dell’Associazione italiana fra studiosi del processo civile: Padova, 29-30 settembre 2017, 113 ss., Bologna: Bologna University Press.
  18. Pagni, Ilaria. 2021. “L’Ufficio per il processo: l’occasione per una (ulteriore) osmosi virtuosa tra teoria e pratica, con uno sguardo alle riforme processuali in cantiere”. Questione giustizia, 17 novembre 2021.
  19. Sanders, Anne. 2020. “Judicial Assistants in Europe – A Comparative Analysis”. International journal For Court Administration. <www.iacajournal.org> (2023-11-27).
  20. Zan, Stefano. 2003. “Fascicoli e tribunali. Il processo civile in una prospettiva organizzativa”, Bologna: Il Mulino.
PDF
  • Publication Year: 2023
  • Pages: 231-244
  • Content License: CC BY 4.0
  • © 2023 Author(s)

XML
  • Publication Year: 2023
  • Content License: CC BY 4.0
  • © 2023 Author(s)

Chapter Information

Chapter Title

In funzione esemplare: il modello Athena. Strumenti di organizzazione del lavoro del giudice

Authors

Edoardo Borselli, Leonardo Dani

Language

Italian

DOI

10.36253/979-12-215-0316-6.16

Peer Reviewed

Publication Year

2023

Copyright Information

© 2023 Author(s)

Content License

CC BY 4.0

Metadata License

CC0 1.0

Bibliographic Information

Book Title

Giustizia sostenibile

Book Subtitle

Sfide organizzative e tecnologiche per una nuova professionalità

Editors

Paola Lucarelli

Peer Reviewed

Number of Pages

270

Publication Year

2023

Copyright Information

© 2023 Author(s)

Content License

CC BY 4.0

Metadata License

CC0 1.0

Publisher Name

Firenze University Press

DOI

10.36253/979-12-215-0316-6

ISBN Print

979-12-215-0315-9

eISBN (pdf)

979-12-215-0316-6

Series Title

Studi e saggi

Series ISSN

2704-6478

Series E-ISSN

2704-5919

20

Fulltext
downloads

24

Views

Export Citation

1,303

Open Access Books

in the Catalogue

1,746

Book Chapters

3,161,365

Fulltext
downloads

3,987

Authors

from 820 Research Institutions

of 63 Nations

63

scientific boards

from 339 Research Institutions

of 43 Nations

1,148

Referees

from 346 Research Institutions

of 37 Nations