Contained in:
Book Chapter

Libri su Atto. Una ricognizione in biblioteca fra erudizione storica sei-settecentesca e cultura ecclesiastica dell’Otto-Novecento

  • Anna Agostini

Starting from XVII century many works were written with the aim to emphasizing the figure of Atto, a Vallumbrosan monk and bishop of Pistoia, canonized in 1605 thanks to the involvement of the Vallumbrosan order and the Pistoia Church. These works are biographies of the saint, volumes of religious history and ecclesiastical memorials and handwritten and iconographic testimonies that continue in the following centuries and mainly in the ecclesiastical culture of the Nineteenth-twentieth century.

  • Keywords:
  • canonization; relics; biographies; historical ecclesiastical erudition; centenary celebrations; holy iconography,
+ Show More

Anna Agostini

Biblioteca Fabroniana Pistoia, Italy

  1. Acta Sanctorum, Maii, collecta, digesta, illustrata a Godefrido Haschenio et Daniele Papebrochio, tomo V, Venezia 1741.
  2. Agostini A., La Fabroniana di Pistoia. Storia di una biblioteca e del suo fondatore, Polistampa, Firenze 2011.
  3. Argenziano R., L’iconografia del «Beato Atto vescovo di Pistoia» e la possibile ricostruzione del suo antico sepolcro, in A. Benvenuti e R. Nelli (a cura di), Culto dei santi e culto dei luoghi nel medioevo pistoiese, Atti del Convegno di Studi (Pistoia, 16-17 maggio 2008), Società pistoiese di storia patria - Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, Pistoia 2010, pp. 113-142.
  4. Battistini M., I padre bollandisti Heschenio e Papebrochio in Toscana, «Rivista Storica degli Archivi Toscani», 5/2 (ottobre-dicembre) 1930.
  5. Beani G., S. Iacopo Apostolo il maggiore, patrono di Pistoia. Memorie storiche, Bracali, Pistoia 1885.
  6. Bensi G., Cesare Guasti e Giovanni Breschi nella Toscana di metà Ottocento, Società Pratese di Storia Patria, Prato 2021.
  7. Bracciolini C., Vita del b. Atto vescovo di Pistoia e prima ottavo generale della Congregazione de’ Monaci di Vallombrosa, Giunti, Firenze 1606.
  8. Breschi G., Storia di s. Atto Vescovo di Pistoia, Malachia Toni, Pistoia 1855.
  9. Busatti F.M., Panegirici di S. Zenone e di S. Atto, uno protettore, l’altro Vescovo di Pistoia. Recitati nella detta città l’anno 1720 dal molto reverendo padre F. Tommaso Maria Busatti domenicano, Ciuffetti, Lucca 1720.
  10. De San Llorente Y Castro L., Vita beati Actonis Pacensis Pistoriensiis episcopi, Apud Stephanum Paulinum, Roame 1613.
  11. Degl’Innocenti A. (a cura di), Vallombrosa. Memorie agiografiche e culto delle reliquie, Viella, Roma 2012.
  12. Diario pistoiese dell’anno mille secento settanta tre: dedicato all’illustrissimo signore e patron colendissimo il sig. cav. e capitano Pistoletto Gatteschi fra glia Accademici Risvegliati detto l’Insipido, Fortunati, Pistoia 1673.
  13. Dondori G., Della Pietà di Pistoia, Pier Antonio Fortunati, Pistoia 1666.
  14. Ferrali S., Cronaca del mese di maggio. Ricognizione del corpo di s. Atto, «La Squilla di Sant’Atto», I, 3, maggio 1953, p. 3.
  15. Ferrari F., Catalogus Sanctorum in menses duodecim distribiutus, Bordoni, Milano 1613.
  16. Fioravanti J. M., Memorie storiche della città di Pistoia, Benedini, Lucca 1758.
  17. Forteguerri F., Vita del beato Atto Vescovo di Pistoia, Cecconcelli, Firenze 1623.
  18. Forteguerri F., Vita del beato Atto Vescovo di Pistoia, Sermartelli, Firenze 1608.
  19. Gai L., Iconografia e agiografia iacopee a Pistoia, Comitato di San Iacopo, Pistoia 1999.
  20. Giuliani M., Da Pistoia a Varsavia (e ritorno). Il viaggio europeo delle Lettere Miscellanee di Bonifacio Vannozzi, in C. Carminati (a cura di), «Testimoni dell’ingegno». Reti epistolari e libri di lettere nel Cinquecento e Seicento, Archilet, Sarnico 2019, pp. 231-260.
  21. Locatelli E., Vita del glorioso padre San Giovangualberto fondatore dell’Ordine di Vallombrosa. Insieme con le Vite di tutti i Generali, Beati e Beate, che ha di tempo havuto la sua Religione, Giorgio Marescotti, In Fiorenza 158.
  22. Marchetti G., Della Vita e lodi di santo Atto vescovo di Pistoia nativo della città di Pace, detta Badaxox in Portogallo, Fortunati, Pistoia 1630.
  23. Marchetti G., Vita di san Atto, Fortunati, Pistoia 1630.
  24. Pagnini M.C., Il Mercato nuovo di Giovanni Battista del Tasso: exemplum divi Augusti, tra esperienza costruttiva e memoria dell’antico, «Ricerche di storia dell’arte», 199, 2016, pp. 63-70.
  25. Panieri F., Catalogo dei santi, dei beati e di altre persone insigni nella pietà Pistoiesi, Manfredini, Pistoia 1818.
  26. Papebroch D., De s. Atto seu Atthone…Commentarius historicus ex Vallumbrosani et Pistoriensibus monumentis, in Acta Sanctorum, Maii, V, Venezia 1741.
  27. Rauty N., Il culto dei santi a Pistoia nel Medioevo, Sismel – Edizioni del Galluzzo, Firenze 2000.
  28. Rauty N., Pistoia tra sette e Ottocento nel Diario di Bernardino Vitoni, Società Pistoiese di Storia Patria, Pistoia 1983.
  29. Razzi S., Vite de’ santi e beati toscani, Eredi di Iacopo Giunti, Firenze 1593.
  30. Rivista della stampa italiana, 28 giugno 1856, «La Civiltà cattolica», 3, 1856, pp. 92-97.
  31. Rosati A. M., Memorie per servire alla storia de’ Vescovi di Pistoia, Bracali, Pistoia 1766.
  32. Salvestrini F., ‘Furti’ di identità e ambigue semantizzazioni agiografiche: Verdiana da Castelfiorentino santa vallombrosana, in A. Bartolomei Romagnoli, U. Paoli e P. Piatti (a cura di), Hagiologica. Studi per Réginald Grégoire, Monastero San Silvestro Abate, Fabriano 2012, II, pp. 1143-1185.
  33. Salvestrini F., «Ameno pascolo di gentiluomini curiosi». L’erudizione storica a Pistoia durante l’età moderna (1620-1815), «Bullettino Storico Pistoiese», s. III, 105, 2003, pp. 101-143.
  34. Salvestrini F., Disciplina caritatis. Il monachesimo vallombrosano tra medioevo e prima età moderna, Viella, Roma 2008.
  35. Salvi M., Delle historie di Pistoia e fazioni d’Italia, I, Lazari, Roma 1656.
  36. Salvi M., Delle historie di Pistoia e fazioni d’Italia, Tomo III, Per Il Valvasense, Venezia 1662.
  37. Solenne chiusura dei festeggiamenti pel l’VIII centenario della morte, «Il Monitore Diocesano», Bollettino ufficiale del Vescovo e della Curia di Pistoia, 46, n. 5, Maggio 1955, pp. 93-95.
  38. Talenti C., Oratio […] in laudem b. Atthonis olim Vallimbrosani praesidis ac Pistoriensis episcopi, habita in coenobio Passianensi, Apud Iunctas, Florentiae 1608.
  39. Ughelli F. e Coleti N., Italia Sacra, tomo III, Venezia 1718.
  40. Vannozzi B., Delle Lettere miscellanee, I, Ciotti, Venezia 1606.
  41. Vita di s. Atto vescovo di Pistoia e canzone sacra per la pace d’Europa, Libreria Ligure, Pistoia 1855.
  42. Zaccaria F. A., Bibliotheca Pistoriensis, Tipografia Regia, Torino 1752.
PDF
  • Publication Year: 2024
  • Pages: 219-237
  • Content License: CC BY 4.0
  • © 2024 Author(s)

XML
  • Publication Year: 2024
  • Content License: CC BY 4.0
  • © 2024 Author(s)

Chapter Information

Chapter Title

Libri su Atto. Una ricognizione in biblioteca fra erudizione storica sei-settecentesca e cultura ecclesiastica dell’Otto-Novecento

Authors

Anna Agostini

Language

Italian

DOI

10.36253/979-12-215-0335-7.10

Peer Reviewed

Publication Year

2024

Copyright Information

© 2024 Author(s)

Content License

CC BY 4.0

Metadata License

CC0 1.0

Bibliographic Information

Book Title

Atto abate vallombrosano e vescovo di Pistoia

Book Subtitle

Bilancio storiografico e prospettive di ricerca sulla vita e l’opera di un protagonista del XII secolo

Editors

Francesco Salvestrini

Peer Reviewed

Number of Pages

378

Publication Year

2024

Copyright Information

© 2024 Author(s)

Content License

CC BY 4.0

Metadata License

CC0 1.0

Publisher Name

Firenze University Press

DOI

10.36253/979-12-215-0335-7

ISBN Print

979-12-215-0334-0

eISBN (pdf)

979-12-215-0335-7

eISBN (epub)

979-12-215-0336-4

Series Title

Fragmentaria. Studi di storia culturale e antropologia religiosa

Series ISSN

2975-1217

Series E-ISSN

2975-1225

21

Fulltext
downloads

22

Views

Export Citation

1,321

Open Access Books

in the Catalogue

2,008

Book Chapters

3,463,393

Fulltext
downloads

4,203

Authors

from 876 Research Institutions

of 64 Nations

64

scientific boards

from 343 Research Institutions

of 43 Nations

1,216

Referees

from 363 Research Institutions

of 38 Nations