Contained in:
Book Chapter

I codici della Vita sancti Iohannis Gualberti di Atto (BHL 4398): indagine sulla tradizione manoscritta

  • Jacopo Righetti

The current article examines for the first time the tradition of Atto’s Vita sancti Iohannis Gualberti (BHL 4398). The identified manuscripts are analysed in their historical context: motivations behind the copying processes are particularly considered. The study opens and closes with some reflections on the printed editions of this text and on the reception that Atto’s work has had up to the present days.

  • Keywords:
  • Hagiography – Saint Giovanni Gualberto – codicology – printed texts,
+ Show More

Jacopo Righetti

University of Trento, Italy

  1. Acta Sanctorum, Iulii III, apud Jacobum du Moulin, Antverpiae 1723.
  2. Angelini R., Il codice Firenze, Biblioteca Nazionale Centrale II.III.94, testimone autografo di Ugolino Verino, in P. Stoppacci (a cura di), Collezioni d’autore nel medioevo. Problematiche intellettuali, letterarie ed ecdotiche, SISMEL – Edizioni del Galluzzo, Firenze 2018, pp. 183-200.
  3. Angelini R., L’ultimo Verino: i Carmi in lode di san Giovanni Gualberto, in F. Salvestrini (a cura di), La memoria del chiostro. Studi di storia e cultura monastica in ricordo di Padre Pierdamiano Spotorno O.S.B. archivista, bibliotecario e storico di Vallombrosa (1936-2015), Olschki, Firenze 2019, pp. 585-637.
  4. Atto Pistoriensis, Vita S. Ioannis Gualberti, edidit T. Veli, apud Guillelmum Facciottum, Romae 1612.
  5. Atto Pistoriensis, Vita S. Johannis Gualberti, edidit L. D’Achery, J. Mabillon e T. Ruinart, in Acta Sanctorum ordinis S. Benedicti in saeculorum classes distributa, Saeculum sextum, pars secunda, IX, Venetiis 1701, pp. 268-292.
  6. Augustinus Aurelius Hipponensis, In Iohannis evangelium tractatus XXVI 17, ed. R. Willems, Brepols, Turnhout 1990.
  7. Barbieri L., Vita tertia S. Bernardi Episcopi Parmensis, in Monumenta Historica ad Provincias Parmensem et Placentinam pertinentia. Chronica Parmensia a sec. XI ad exitum sec. XIV, III, Parmae 1858, pp. 497-511.
  8. Baroffio G., Codici liturgici vallombrosani. Prospettive d’indagine, in Monzio Compagnoni (a cura di), L’Ordo Vallisumbrosae tra XII e XIII secolo. Gli sviluppi istituzionali e culturali e l’espansione geografica (1101-1293). Atti del II colloquio vallombrosano (Vallombrosa, 25-28 agosto 1996), II, Edizioni Vallombrosa, Vallombrosa 1999 (Archivio Vallombrosano, 4), pp. 569-584.
  9. Baumann D., Meier E., Römer H.M. e Wernli A. (a cura di), Analecta Hymnica Medii Aevi. Register, I, Francke, München 1978.
  10. Berg K., Studies in Tuscan Twelfth-century Illumination, Universitetsforlaget, Oslo 1968.
  11. Bertelli S., Caldelli E., De Francesco G., Fiaschi S. e Pomaro G. (a cura di), I manoscritti medievali delle province di Grosseto, Livorno, Massa Carrara, Firenze 2002.
  12. Biblioteche Riccardiana e Moreniana in Palazzo Medici Riccardi, Nardini, Fiesole 1998.
  13. Bibliotheca Hagiographica Latina antiquae et mediae aetatis, ediderunt Socii Bollandiani, Société des Bollandistes, Bruxelles 1898-1901 (rist. anast. 1949).
  14. Bibliotheca Hagiographica Latina antiquae et mediae aetatis. Novum Supplementum, edidit H. Fros, Société des Bollandistes, Bruxelles 1989.
  15. Bizzocchi R., Concilio, papato e Firenze, in P. Viti (a cura di), Firenze e il Concilio del 1439, Olschki, Firenze 1994, I, pp. 109-119.
  16. Blume C. e Dreves G.M. (a cura di), Analecta Hymnica Medii Aevi, XXXVII. Sequentiae ineditae. Liturgische Prosen des Mittelalters, Fues‘s Verlag (R. Reisland), Leipzig 1901 (rist. anast. 1961).
  17. Boesch Gajano S., Storia e tradizione vallombrosane, «Bullettino dell’Istituto Storico Italiano per il Medio Evo e Archivio Muratoriano», 76, 1964, pp. 99-216, ora in A. Degl’Innocenti (a cura di), Vallombrosa. Memorie agiografiche e culto delle reliquie, Viella, Roma 2012, pp. 15-115.
  18. Bulletin des publications hagiographiques, in «Analecta Bollandiana», 48, 1930, p. 412 e in «Analecta Bollandiana», 99, 1981, p. 193-194.
  19. Buono L., Pietro Diacono, san Marco di Atina e un testimone cassinese ritrovato, in P. F. Alberto, P. Chiesa e M. Goullet (a cura di), Understanding Hagiography. Studies in the Textual Transmission of Early Medieval Saints’ Lives, SISMEL – Edizioni del Galluzzo, Firenze 2020, pp. 329-366.
  20. Caneva C. e Belluzzo P., Pastorale a tau (“Gruccia di san Giovanni Gualberto”), in C. Innocenti (a cura di), Ori, argenti, gemme. Restauri dell’Opificio delle pietre dure. Catalogo della mostra (Firenze, 30 settembre 2007 - 8 gennaio 2008), Mandragora, Firenze 2007, pp. 86-90.
  21. Castelli M.C. e Gardin A. (a cura di), I codici miniati della Fondazione Horne. Catalogo della mostra tenutasi a Firenze nel 1990, Becocci/Scala, Firenze 1990.
  22. Celestino III, La lettera Gloriosus Deus e i documenti successivi, Vallombrosa 2001.
  23. Ceresa M., Costantino Gaetani, in Dizionario Biografico degli Italiani, LI, Istituto dell’Enciclopedia Italiana, Roma 1998, pp. 189-191.
  24. Ciliberti R. e Salvestrini F., I Vallombrosani nel Piemonte medievale e moderno. Ospizi e monasteri intorno alla strada di Francia, Viella, Roma 2014.
  25. Cremascoli G., Vitae latine di Giovanni Gualberto: analisi dell’ars scribendi, in G. Monzio Compagnoni (a cura di), I Vallombrosani nella società italiana dei secoli XI e XII. Atti del I colloquio vallombrosano (Vallombrosa, 3-4 settembre 1993), Edizioni Vallombrosa, Vallombrosa 1995, pp. 159-177.
  26. Curlo F., L’Archivio di San Gaudenzio di Novara, «Bollettino storico-bibliografico subalpino», 13/3-4, 1908, pp. 97-176.
  27. D’Ancona P., La miniatura fiorentina (secoli XI-XVI), I, Olschki, Firenze 1914.
  28. Degl’Innocenti A., Bernardo di Parma, in E. Guerriero e D. Tuniz (a cura di), Il grande libro dei santi. Dizionario enciclopedico, diretto da C. Leonardi, A. Riccardi, G. Zarri, I, San Paolo, Cinisello Balsamo 1998, pp. 309-312.
  29. Degl’Innocenti A., Da Andrea di Strumi a Sante Valori da Perugia: l’agiografia su Giovanni Gualberto fino al XV secolo, in Ead. (a cura di), Vallombrosa. Memorie agiografiche e culto delle reliquie, Viella, Roma 2012, pp. 117-140.
  30. Degl’Innocenti A., Le Vite antiche di Giovanni Gualberto: cronologia e modelli agiografici, «Studi Medievali», s. III, 25/1, 1984, pp. 31-91.
  31. Degl’Innocenti A., Spettacolo, devozione e propaganda religiosa al tempo di Lorenzo il Magnifico: i Miracula s. Iohannis Gualberti di Girolamo da Raggiolo, in L. Andreani e A. Paravicini Bagliani (a cura di), Miracolo! Emozione, spettacolo e potere nella storia dei secoli XIII-XVII, SISMEL – Edizioni del Galluzzo, Firenze 2019, pp. 285-300.
  32. Degl’Innocenti A., Studiare la santità delle donne: un omaggio ad Anna Benvenuti (con un excursus sulle sante del Liber de vallimbrosanae religionis beatis), in S. Cresti e I. Gagliardi [a cura di], Leggerezze sostenibili. Saggi d’affetto e di Medioevo per Anna Benvenuti, Edifir, Firenze 2017, pp. 55-64.
  33. Delaruelle E., Labande E.R. e Ourliac P., La Chiesa al tempo del grande scisma e della crisi conciliare (1378-1449), in Storia della Chiesa dalle origini fino ai giorni nostri, XIV 2, S.A.I.E., Torino 1971, pp. 700-730.
  34. Di Re P., Biografie di Giovanni Gualberto a confronto, Nuova Grafica Artigiana, Roma 1974.
  35. Di Re P., Giovanni Gualberto nelle fonti dei secoli XI-XII. Studio critico-storico-agiografico, Nuova Grafica Artigiana, Roma 1974.
  36. Fabbri A., Camaldolesi e Vallombrosani nella Toscana medievale. Repertorio delle comunità monastiche sorte fra XI e XV secolo, Firenze University Press, Firenze 2021.
  37. Feci S. e Bortolotti L., Benedetto Giustiniani, in Dizionario Biografico degli Italiani, LVII, Istituto dell’Enciclopedia Italiana, Roma 2001, pp. 315-325.
  38. Frioli D., Alle origini di Vallombrosa: Giovanni Gualberto, la Regula Benedicti e il monaco Geremia, in M. Rossi e G. M. Varanini (a cura di), Chiesa, vita religiosa, società nel medioevo italiano. Studi offerti a Giuseppina De Sandre Gasparini, Herder, Roma 2005, pp. 361-376.
  39. Frioli D., Girolamo da Raggiolo e Giacomo da Pratovecchio: praeceptor e discipulus a Vallombrosa nella seconda metà del secolo XV, in F. Salvestrini (a cura di), La memoria del chiostro. Studi di storia e cultura monastica in ricordo di Padre Pierdamiano Spotorno O.S.B. archivista, bibliotecario e storico di Vallombrosa (1936-2015), Olschki, Firenze 2019, pp. 537-584
  40. Frioli D., Lo scriptorium e la biblioteca di Vallombrosa. Prime ricognizioni, in Monzio Compagnoni (a cura di), L’Ordo Vallisumbrosae tra XII e XIII secolo. Gli sviluppi istituzionali e culturali e l’espansione geografica (1101-1293). Atti del II colloquio vallombrosano (Vallombrosa, 25-28 agosto 1996), II, Edizioni Vallombrosa, Vallombrosa 1999 (Archivio Vallombrosano, 4), pp. 505-568.
  41. Gagliardi I., La presenza del martire Miniato nelle dedicazioni toscane: alcune occorrenze, in F. Salvestrini (a cura di), La basilica di San Miniato al Monte di Firenze (1018-2018). Storia e documentazione, Firenze University Press, Firenze 2021, pp. 49-59.
  42. Gallori F., I manoscritti medievali di Herbert P. Horne: acquisti e antiche provenienze (Giorgio Antonio Vespucci, Bernardino da Feltre, Donato ed Ercole Silva), in S. Zamponi e M. Marchiaro (a cura di), Conoscere il manoscritto: esperienze, progetti, problemi. Dieci anni del progetto Codex in Toscana. Atti del Convegno internazionale (Firenze, 29-30 giugno 2006), SISMEL – Edizioni del Galluzzo, Firenze 2007, pp. 235-251.
  43. Garrison E. B., Studies in the History of Medieval Italian Painting, III, L’Impronta, Firenze 1957.
  44. Gregorius Turonensis, Historia Francorum VII 1, ed. B. Krusch, in Monumenta Germaniae Historica, Scriptores rerum Merovingicarum, I/1, Hiersemann, Berolini 1885, pp. 323-327.
  45. Guglielmetti R. E., I testi agiografici latini nei codici della Biblioteca Medicea Laurenziana, SISMEL – Edizioni del Galluzzo, Firenze 2007.
  46. Hay D., Eugenio IV, in Enciclopedia dei papi, II, Istituto dell’Enciclopedia italiana, Roma 2000, pp. 634-640.
  47. Inventario e stima della libreria Riccardi. Manoscritti e edizioni del secolo XV, Firenze 1810.
  48. Kristeller P. O., Iter Italicum, I, London-Leiden 1977.
  49. Kristeller P. O., Iter Italicum, III (Alia itinera I), London-Leiden 1983.
  50. Kristeller P. O., Iter Italicum, V, London-Leiden 1990.
  51. Lami G., Catalogus codicum manuscriptorum qui in Bibliotheca Riccardiana Florentiae adservantur, Liburni 1756.
  52. Laurentini G., Biblioteca dei Cappuccini di Livorno. Manoscritti - Edizioni secc. XV-XVI, Biblioteca Provinciale dei Cappuccini, Firenze 1992.
  53. Lenzuni A. (a cura di), All’ombra del lauro. Documenti librari della cultura in età laurenziana, Silvana, Milano 1992.
  54. Leonardi C. e Degl’Innocenti A. (a cura di), I santi patroni: modelli di santità, culti e patronati in Occidente, CT, Milano 1999.
  55. Leonardi C., La filologia mediolatina, in Id. (a cura di) La critica del testo mediolatino. Atti del convegno (Firenze, 6-8 dicembre 1990), Fondazione CISAM, Spoleto 1994, pp. 11-27.
  56. Levi D’Ancona M., Dillon Bussi A., Fantoni A.R. e Savelli D. (a cura di), I corali del monastero di Santa Maria degli Angeli e le loro miniature asportate, Centro di Firenze, Firenze 1995.
  57. Licciardello P., Il culto dei santi nei manoscritti medievali dell’abbazia di San Fedele di Strumi-Poppi, «Hagiographica», 18, 2011, pp. 135-195.
  58. Licciardello P., La fonction normative dans l’hagiographie monastique de l’Italie centrale (X-XII siècles), in M.-C. Isaïa e T. Garnier (éd.), Normes et hagiographie dans l’Occident latin (VIe-XVIe siècle), Brepols, Turnhout 2014, pp. 197-214.
  59. Magheri Cataluccio M.E. e Fossa A.U., Biblioteca e cultura a Camaldoli. Dal medioevo all'umanesimo, Anselmiana, Roma 1979.
  60. Maniaci M. e Orofino G. (a cura di), Le Bibbie atlantiche: il libro delle Scritture tra monumentalità e rappresentazione, CT, Milano 2000.
  61. Manus OnLine <http://manus.iccu.sbn.it/opac_SchedaScheda.php?ID=161083> [01/2024].
  62. Maresca C., Se quasi Christi martyrem exhibebat. La leggenda agiografica di san Lanfranco vescovo di Pavia (†1198), premessa di V. Lanzani, Storia e letteratura, Roma 2011.
  63. Marulo R., La produzione dei libri nella Congregazione di Vallombrosa. Un’indagine sui manoscritti più antichi (sec. XI- prima metà del sec. XII), in Scriptorium. Wesen – Funktion - Eigenheiten. XVIII Kolloquium Comité international de paléographie latine (St. Gallen, 11-14 September 2013), C. H. Beck, München 2015, pp. 93-108.
  64. Mazzanti F. e Tanganelli M. L. (a cura di), Catalogo dei manoscritti della Biblioteca Riccardiana di Firenze. Ricc. 321-420, Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, Roma 2020.
  65. Mencaraglia L., Note agiografiche e umanistiche da un manoscritto del 1509, «La Bibliofilia», 42, 1940, pp. 180-195.
  66. Miccoli G., Pietro Igneo. Studi sull’età gregoriana, Istituto storico italiano per il Medio Evo, Roma 1960.
  67. Miriello R. (a cura di), Al primo sguardo... Legature riccardiane, Polistampa, Firenze 2008.
  68. Nardi F., Memorie vallombrosane, III, opera manoscritta conservata a Vallombrosa, Archivio Generale della Congregazione Vallombrosana, C.IV.4.
  69. Navoni M., Federico Borromeo e Vallombrosa nel carteggio della Biblioteca Ambrosiana, in F. Salvestrini (a cura di), La memoria del chiostro. Studi di storia e cultura monastica in ricordo di Padre Pierdamiano Spotorno O.S.B. archivista, bibliotecario e storico di Vallombrosa (1936-2015), Olschki, Firenze 2019, pp. 177-227.
  70. Nocentini S. (a cura di), La lunga storia di brevi passioni, in B. F. Gianni O.S.B. e A. Paravicini Bagliani (a cura di), San Miniato e il segno del Millennio, SISMEL – Edizioni del Galluzzo, Firenze 2020, pp. 175-193.
  71. Nocentini S. (a cura di), Le Passioni di san Miniato martire fiorentino, SISMEL – Edizioni del Galluzzo, Firenze 2018.
  72. Nunes E.B., Dom Frey Gomez, abade de Florença, 1420-1440, I, Pax, Braga 1963.
  73. Orsino S. e Salvestrini F., Per uno studio della biografia monastica benedettina in età umanistica. La Vita inedita di Gomes Eanes, abate portoghese della badia Fiorentina (prima metà del XV secolo), «Bullettino dell’Istituto Storico Italiano per il Medio Evo», 123, 2021, pp. 241-298.
  74. Paoli E., Il culto dei santi patroni e l’agiografia a Todi nei secoli VI-XIII, in Todi nel medioevo (secoli VI-XIV). Atti del XLVI Convegno storico internazionale (Todi, 10-15 ottobre 2009), I, CISAM, Spoleto 2010, pp. 494-512.
  75. Patrologia Latina, 146, cur. J.-P. Migne, Parisiis 1853.
  76. Petrucci F., Oliviero Carafa, in Dizionario Biografico degli Italiani, XIX, Istituto dell’Enciclopedia Italiana, Roma 1976, pp. 588-596.
  77. Poncelet A. (a cura di), Catalogus codicum hagiographicorum Latinorum bibliothecarum Romanarum praeter quam Vaticanae, Bruxellis 1909.
  78. Quilici B., Giovanni Gualberto e la sua riforma monastica, «Archivio Storico Italiano», 99/2, 1941, pp. 113-132.
  79. Radicchi R., I codici ed alcuni pregiati libri della Biblioteca dei Cappuccini in Livorno, «Quaderni della Labronica», 1, 1969, pp.16-18.
  80. Rigoli L., Illustrazioni di vari codici Riccardiani, Firenze, Biblioteca Riccardiana, ms. 3582.
  81. Ruysschaert J., Constantino Gaetano, O.S.B., chasseur de manuscrits. Contribution à l’histoire de trois bibliothèques romaines du XVIIe s., l’Aniciana, l’Alessandrina et la Chigi, in Mélanges Eugène Tisserant, VII, Biblioteca Apostolica Vaticana, Città del Vaticano 1964, pp. 261-326.
  82. Ruysschaert J., Trois notes pour une biographie du bénédictin C. Gaetano, «Benedictina», 21, 1974, pp. 215-223.
  83. Saccenti R., Ambrogio Traversari, in Dizionario Biografico degli Italiani, XCVI, Istituto dell’Enciclopedia Italiana, Roma 2019, pp. 608-612.
  84. Sala T., Dizionario storico biografico di scrittori, letterati ed artisti dell’Ordine di Vallombrosa, II, Gualandi, Vallombrosa (FI) 1929.
  85. Salvestrini F., «Recipiantur in choro […] qualiter benigne et caritative tractantur». Per una storia delle relazioni fra Camaldolesi e Vallombrosani (XI-XV secolo), in C. Caby e P. Licciardello (a cura di), Camaldoli e l’Ordine Camaldolese dalle origini alla fine del XV secolo, Centro Storico Benedettino Italiano, Cesena 2014, pp. 53-96.
  86. Salvestrini F., Antonino Pierozzi e il monachesimo. Le difficili relazioni con l’Ordine vallombrosano, in L. Cinelli e M. P. Paoli (a cura di), Antonino Pierozzi OP (1389-1459). La figura e l’opera di un santo arcivescovo nell’Europa del Quattrocento. Atti del Convegno internazionale di studi storici (Firenze, 25-28 novembre 2009), Nerbini, Firenze 2012, pp. 207-244.
  87. Salvestrini F., Biagio Milanesi abate generale dei Vallombrosani, in Missale monasticum secundum consuetudinem Vallisumbrosae, Editio Princeps (1503), a cura di G. Baroffio, in collaborazione con F. Salvestrini e M. Sodi, Libreria Editrice Vaticana, Città del Vaticano 2013, pp. XXXV-LI.
  88. Salvestrini F., Conflicts and Continuity in the Eleventh-Century’s Religious Reform. The Traditions of San Miniato al Monte in Florence and the Origins of the Benedictine Vallombrosan Order, «The Journal of Ecclesiastical History», 72/3, 2021, pp. 491-508.
  89. Salvestrini F., Disciplina caritatis. Il monachesimo vallombrosano tra medioevo e prima età moderna, Viella, Roma 2008.
  90. Salvestrini F., I Vallombrosani in Liguria. Storia di una presenza monastica fra XII e XVII secolo, Viella, Roma 2010.
  91. Salvestrini F., I volgarizzamenti italiani della regola di san Benedetto ad uso delle religiose. Intorno al codice vallombrosano Firenze, Biblioteca Nazionale Centrale, N. A. 1371 (anno 1502), «Studi Medievali», s. III, 60/2, 2019, pp. 689-733.
  92. Salvestrini F., Ignis probatione cognoscere. Manifestazioni del divino e riflessi politici nella Firenze dei secoli XI e XV, in P. Cozzo (a cura di), Apparizioni e rivoluzioni. L’uso pubblico delle ierofanie fra tardo antico ed età contemporanea, «Studi e Materiali di Storia delle Religioni», 85/2, 2019, pp. 472-482.
  93. Salvestrini F., Il Carisma della magnificenza. L’abate vallombrosano Biagio Milanesi e la tradizione benedettina nell’Italia del Rinascimento, Viella, Roma 2017.
  94. Salvestrini F., Il monachesimo vallombrosano e le città. Circolazione di culti, testi, modelli architettonici e sistemi organizzativi nell’Italia centro-settentrionale (secoli XII-XIV), in Circolazione di uomini e scambi culturali tra città (secoli XII-XIV), XXIII convegno internazionale di studi (Pistoia, 13-16 maggio 2011), Viella, Roma 2013, pp. 433-470.
  95. Salvestrini F., Il monachesimo vallombrosano in Lombardia. Storia di una presenza e di una plurisecolare interazione, in F. Salvestrini (a cura di), I Vallombrosani in Lombardia (XI-XVIII secolo), ERSAF, Milano 2011, pp. 3-51.
  96. Salvestrini F., L’art et la magnificence “contre” le pouvoir du prince. L’abbé général Biagio Milanesi, l’ordre monastique de Vallombreuse, Laurent de Médicis et le pape Léon X, in É. Crouzet-Pavan e J.-C. Maire Vigueur (a cura di), L’art au service du prince. Paradigme italien, expériences européennes (vers 1250-vers 1500), Viella, Roma 2015, pp. 253-279.
  97. Salvestrini F., La prova del fuoco. Vita religiosa e identità cittadina nella tradizione del monachesimo fiorentino (seconda metà del secolo XI), «Studi Medievali», s. III, 57/1, 2016, pp. 88-127.
  98. Salvestrini F., Les échanges et les affrontements de l’identité dans la réforme bénédictine italienne. La congrégation de Unitate face aux cisterciens, aux camaldules et aux vallombrosains au XV siècle, in S. Excoffon, D.-O. Hurel e A. Peters-Custot (a cura di), Interactions, emprunts, confrontations chez les religieux (Antiquité tardive - fin du XIX siècle). Actes du VIII Colloque International du CERCOR (Saint-Étienne, 24-26 octobre 2012), Publications de l’Université de Saint-Étienne, Saint-Étienne 2015, pp. 273-296.
  99. Salvestrini F., San Miniato e le origini del monachesimo vallombrosano, in F. Salvestrini (a cura di), La basilica di San Miniato al Monte di Firenze (1018-2018). Storia e documentazione, Firenze University Press, Firenze 2021, pp. 101-134.
  100. Salvestrini F., Santa Giustina e l’Ordine vallombrosano. Contatti, influssi, intersezioni e conflitti (ca. 1420-1485), in E. Furlan, F. G. B. Trolese (a cura di), Dalla riforma di S. Giustina alla Congregazione Cassinese. Genesi, evoluzione e irradiazione di un modello monastico europeo (sec. XV-XVI), Atti del Convegno internazionale di studi per il VI centenario di fondazione della Congregazione “De Unitate”, Centro Storico Benedettino Italiano, Cesena, Badia di Santa Maria del Monte 2022, pp. 231-265.
  101. Salvestrini F., Simone (Simone da Gaville, Simone Bencini), in Dizionario Biografico degli Italiani, XCII, Istituto della Enciclopedia Italiana, Roma 2018, pp. 711-713.
  102. Schneider K., Die Handschriften der Stadtbibliothek Nürnberg, Band 2: Die lateinischen mittelalterlichen Handschriften Teil 1: Theologische Handschriften, Harrassowitz, Wiesbaden 1967.
  103. Strumensis A., Vita s. Iohannis Gualberti, edidit F. Baethgen, in Monumenta Germaniae Historica, Scriptores, XXX/2, Hiersemann, Lipsiae 1934, pp. 1076-1104.
  104. Tomea P., Agiografia vallombrosana medioevale. Stato delle ricerche e prospettive di indagine, in G. Monzio Compagnoni (a cura di), L’Ordo Vallisumbrosae tra XII e XIII secolo. Gli sviluppi istituzionali e culturali e l’espansione geografica (1101-1293). Atti del II colloquio vallombrosano (Vallombrosa, 25-28 agosto 1996), II, Edizioni Vallombrosa, Vallombrosa 1999 (Archivio Vallombrosano, 4), p. 419-446.
  105. Tuniz D., Testimonianze vallombrosane a Novara, in G. Monzio Compagnoni (a cura di), I Vallombrosani nella società italiana dei secoli XI e XII. Atti del I colloquio vallombrosano (Vallombrosa, 3-4 settembre 1993), Edizioni Vallombrosa, Vallombrosa 1995, pp. 259-290.
  106. Van Binnebeke X., Manoscritti di Coluccio Salutati nella Stadtbibliothek di Norimberga, «Studi medievali e umanistici», 7, 2009, pp. 9-36.
  107. Vasaturo R. N. (a cura di), Acta Capitulorum Generalium congregationis Vallis Umbrosae, I: Institutiones abbatum (1095-1310), Edizioni di storia e letteratura, Roma 1985.
  108. Vasaturo R.N., Vallombrosa. L’abbazia e la congregazione. Note storiche, a cura di G. Monzio Compagnoni, Edizioni Vallombrosa, Vallombrosa 1994.
  109. Villoresi M., Sacrosante parole. Devozione e letteratura nella Toscana del Rinascimento, Società editrice Fiorentina, Firenze 2014.
  110. Vircillo Franklin C., On the authorship of the Inventio et miracula s. Secundini (BHL 7553 b and 7553 d), «Analecta Bollandiana», 106, 1988, pp. 323-332.
  111. Vita sancti Bernardi monachi et abbatis monasterii S. Salvii et Vallis umbrosae generalis, cardinalis et Parmensis episcopus, edidit T. Veli, apud Guillelmum Facciottum, Romae 1612.
  112. Viti P. (a cura di), Firenze e il Concilio del 1439, Olschki, Firenze 1994.
  113. Volpini R., Bernardo degli Uberti, in Dizionario Biografico degli Italiani, IX, Istituto dell’Enciclopedia Italiana, Roma 1967, pp. 292-300.
  114. Volpini R., Bernardo vescovo di Parma, in Bibliotheca Sanctorum, XII, Città Nuova, Roma 1963, coll. 49-60.
  115. Volpini R., Giovanni Gualberto, in Bibliotheca Sanctorum, VI, Città Nuova, Roma 1965, coll. 1012-1029.
  116. Zuccarello U., I Vallombrosani in età postridentina (1575-1669). Tra mito del passato e mancate riforme, Morcelliana, Brescia 2005.
PDF
  • Publication Year: 2024
  • Pages: 195-218
  • Content License: CC BY 4.0
  • © 2024 Author(s)

XML
  • Publication Year: 2024
  • Content License: CC BY 4.0
  • © 2024 Author(s)

Chapter Information

Chapter Title

I codici della Vita sancti Iohannis Gualberti di Atto (BHL 4398): indagine sulla tradizione manoscritta

Authors

Jacopo Righetti

Language

Italian

DOI

10.36253/979-12-215-0335-7.09

Peer Reviewed

Publication Year

2024

Copyright Information

© 2024 Author(s)

Content License

CC BY 4.0

Metadata License

CC0 1.0

Bibliographic Information

Book Title

Atto abate vallombrosano e vescovo di Pistoia

Book Subtitle

Bilancio storiografico e prospettive di ricerca sulla vita e l’opera di un protagonista del XII secolo

Editors

Francesco Salvestrini

Peer Reviewed

Number of Pages

378

Publication Year

2024

Copyright Information

© 2024 Author(s)

Content License

CC BY 4.0

Metadata License

CC0 1.0

Publisher Name

Firenze University Press

DOI

10.36253/979-12-215-0335-7

ISBN Print

979-12-215-0334-0

eISBN (pdf)

979-12-215-0335-7

eISBN (epub)

979-12-215-0336-4

Series Title

Fragmentaria. Studi di storia culturale e antropologia religiosa

Series ISSN

2975-1217

Series E-ISSN

2975-1225

30

Fulltext
downloads

38

Views

Export Citation

1,321

Open Access Books

in the Catalogue

2,008

Book Chapters

3,463,393

Fulltext
downloads

4,203

Authors

from 876 Research Institutions

of 64 Nations

64

scientific boards

from 343 Research Institutions

of 43 Nations

1,216

Referees

from 363 Research Institutions

of 38 Nations